L'invidia

Questa ve la devo proprio raccontare.

"In un lontano paese, non molto tempo fa, una ragazza conosce un ragazzo, si innamorano, si fidanzano e sono felici. (Il che è già una gran botta di culo!)
C'è un'altra ragazza, però, che vorrebbe avere il ragazzo in questione (come biasimarla!) e già in tempi lontani ha provato in ogni modo (e quando dico OGNI intendo veramente OGNI genere di follia che possa attraversare la mente di una donna infatuata!) a farlo innamorare di lei ma la scintilla non è mai scattata e quando viene a sapere che l'oggetto del suo desiderio si è fidanzato va su tutte le furie, giurando vendetta. (E te pareva che poteva andare tutto liscio!)
La fidanzata del ragazzo è del tutto ignara del pericolo che corre e vive serenamente la sua meravigliosa storia d'amore, correndo beata fra i prati. (Occhio!!)
Ma a un certo punto non può ignorare i continui tentativi di approccio dell'altra ragazza nei confronti del suo fidanzato e comincia a infastidirsi. (leggi: le girano un po' le palle)
Sicura però del loro amore, lascia correre la cosa, pur essendo consapevole che l'altra sarà lì in agguato appena la loro storia attraverserà un momento difficile, informata da chissà chi.
Quando quel fatidico momento arriva (perché arriva sempre) la fidanzata si accorge che, come aveva previsto, l'altra è lì, pronta a farsi avanti e si chiede come mai, come faccia, quale sia il suo segreto per conoscere ciò che i due amanti stanno vivendo. (Ma soprattutto: rifarsi una vita no??)
Nelle vecchie fiabe c'era sempre la strega cattiva che aveva poteri magici, sfere di cristallo o nuvole di fumo rivelatrici, ai giorni nostri c'è internet!
Grazie a una sofisticata tecnologia la fidanzata (che ormai non è più fidanzata) si accorge che l'altra ragazza legge il suo blog e per tale motivo è a conoscenza di tutti i momenti difficili che ha attraversato. (Mortacci!!)
Passato il primo momento di sconcerto, la ragazza prosegue la sua vita, pensando solo al suo amato e concentrandosi sulla felicità di averlo ritrovato. Ma quando l'altra ne viene a conoscenza e legge sul blog cose che la infastidiscono, sferra un attacco micidiale, degno di Ursula (la terribile strega del mare de La Sirenetta) e cerca di atterrare l'avversaria mirando al cuore e alle sue debolezze. (In poche parole quello che si può definire un gioco corretto!)
La ragazza cade a terra ma l'altra non sa che ella possiede dei poteri magici, è dotata di una forza sconosciuta, la forza delle donne vere unita alla forza dell'amore. (Se vabbè, la forza propulsiva delle palle che girano!)
Comunque la ragazza si rialza in piedi e, dopo aver chiuso il suo blog, che ormai era diventato solo fonte di notizie per la ragazza agguerrita, riparte da zero.
Il cambiamento è stato per lei salutare e ora è più che mai soddisfatta di ciò che ha raggiunto, sia nel suo blog che con il suo amato.
Un giorno però la fidanzata, che credeva ormai di essere al sicuro, si accorse invece che, probabilmente, chissà come, la ragazza “fan” del suo blog, era riuscita a scovarla di nuovo e leggeva assiduamente ma in silenzio ciò che lei scriveva. (aridaje)
La ragazza però, questa volta, non cambiò strada a causa della presenza poco gradita che doveva fronteggiare perché nel periodo difficile che aveva attraversato, aveva acquisito una certezza, quella di essere una donna forte e sicura del fatto che chi continua a interessarsi a lei o è molto affascinato dalla sua vita o deve proprio adorare il modo in cui scrive!
E vissero per sempre felici e contenti..."

Tutto questo per dire che l'invidia è un sentimento, ahimè, molto diffuso e che molte persone si trovano a fronteggiarlo, essendone il più delle volte spiazzati, per questo ho voluto raccontarvi questa fiaba che ha una sacrosanta morale.
Non importa l'intensità degli attacchi e l'insistenza dei colpi che qualcuno ti può sferrare, l'importante è guardare da dove vengono e rendersi conto che colui che li lancia probabilmente ha un grande vuoto nella sua vita che cerca di colmare concentrandosi su di noi. Di certo se avesse una vita felice e soddisfacente sarebbe occupato a fare altro! 
Quindi non vale la pena prendersela, sarebbe come sparare sulla Croce Rossa!
Non dimenticate mai che l'invidia fa più male a chi la prova che a chi la riceve!

N.B. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o a persone realmente esistite o esistenti è puramente casuale.
 

Commenti

Redazione ha detto…
Ma quanto hai ragione... Anche a me succedeva una cosa del genere con il mio precedente blog, ma sono andata avanti comunque, come stai facendo tu.
Chi invidia tanto da arrivare a queste bassezze deve proprio avere una vita triste o amare alla follia le paranoie inutili.
Complimenti per il blog così carino, piuttosto!
LTfgg ha detto…
Ahahahah che figa! Chissà quando lo leggerà!
"Abbbbella fatte na vita!!!!!!!"
AHAHAHAH
Comunque io sarei passata direttamente ai cazzotti!
CosmoGirl ha detto…
@Redazione: Ecco, appunto! Come dicevo nel post è una cosa assai diffusa! Bah..
Comunque hai ragione ed è per questo che sostanzialmente ci rido su e me ne frego! :)
Grazie per i complimenti, anche il tuo blog mi piace molto e ti rinnovo il mio in bocca al lupo che ho già scritto da te!
A presto!
CosmoGirl ha detto…
@LTfgg: ahahahhaha sei troppo forte!
Ho letto la tua descrizione sul blog e mi ci ritrovo in pieno!!
Benvenuta e a presto!
Desdemona ha detto…
Credo che tu abbi ragione.. la persona che prova invidia di un'altra vuol dire che e' povera di contenuti, e di intelligenza, e questo e' preoccupante perche' cosi' non sara' mai e poi mai veremente felice...
CosmoGirl ha detto…
Eh già...del resto se sei contenta di ciò che sei o di ciò che hai costruito magari potrai invidiare qualcosa di una persona, che sò la bella casa o il lavoro soddisfacente ma se arrivi a concentrarti così tanto sulla vita di qualcuno significa che la tua davvero non ti rende felice...

Grazie Desdemona del commento e benvenuta!

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Se ti lascia andare via

Il Narcisista