L'uomo Peter Pan

Esemplare di sesso maschile sulla trentina, il quale, se non costretto dagli eventi, vive ancora a casa di mamma e papà. Nel caso in cui, invece, sia stato costretto a vivere da un’altra parte ovviamente ha assunto mammina come donna delle pulizie e papino come ragioniere perché da solo si abbandonerebbe al caos più totale.
Lui pensa ad altro, pensa ai suoi hobby, pensa a uscire con gli amici, pensa a risparmiare per comprarsi una macchina. Non se ne parla di mettere su casa con la fidanzata e la parola figli non può essere assolutamente nominata in sua presenza. O peggio ancora, magari fa progetti, ne parla, immagina ma la povera donna che gli sta accanto sa benissimo che avverranno in un futuro così lontano, da chiedersi se le sue ovaie, per allora, saranno ancora in funzione.
Il fatto che abbia una donna è già di per sè un miracolo. Innanzitutto perché incredibilmente ha trovato una disgraziata che riesce a stargli dietro nonostante tutto e poi perché finalmente, non si sa a causa di quali nefasti eventi nella sua vita, ha deciso di abbandonare l’idea nella sua testa di fare lo scapolo d’oro forever and ever, che secondo lui fa tanto figo, secondo l’opinione generale fa tanto povero pirla.
Ma la favola qui ci insegna, ricordatevi che Wendy era una bambina, dunque ragazze mie se state con un tipo così avete solo una chance di vivervela serena: avere al massimo 20 anni, anno più, anno meno.
Se siete giovani, libere e felici come le farfalle di sicuro vi divertirete molto accanto a un tipo così che vi farà fare la bella vita con zero preoccupazioni e zero responsabilità. Attenzione care farfalline, però, a non rimanere attaccate alla ragnatela oltre i 27 anni perché il vostro orologio biologico tra un po’ comincerà a parlare e vi ricorderà che non volete fare un figlio all’età che aveva vostra nonna quando siete nate voi, mentre per lui, già sapete, di capitolare non se ne parla.
Ed ecco che scatta nella donna il meccanismo più pericoloso al mondo, che una bomba a confronto fa meno danni. Ciò che pensa la donna è questo: “con me cambierà”, con l’altra terrificante variante “PER me cambierà”.
È inutile che io stia qui a spiegarvi perché pensare queste cose è deleterio.
È inutile vero?? Ditemi di sì, ditemi che ormai, durante i secoli dei secoli, lo abbiamo imparato che l’unica che è riuscita a far fare a un uomo quello che voleva era Eva e lo sappiamo tutti che si tratta di un’allegoria. È  una favola donne! Non è mai successo, rassegnatevi!
Ma c’è da dire anche che, come diceva Gianni Morandi, “una su mille ce la fa” ma sappiate che è solo una pura e semplice botta di culo, niente di più. Sì perché il Peter Pan della situazione a un certo punto si accorgerà che sta invecchiando e che rischia di rimanere solo mentre tutti i suoi amici lo hanno abbandonato per accasarsi. Ecco, se nel momento esatto in cui avviene questo particolare incrocio di eventi voi, per una fortunata quadratura astrale, vi trovate proprio lì (quel che si dice “la donna giusta al momento giusto”) allora rischierete, perché a questo punto si tratta davvero di sfidare la sorte, di sentirvi fare la fatidica proposta che nel caso specifico può essere: “vuoi sposarmi?” se i genitori gli rompono i coglioni; “facciamo un figlio?” se comincia ad avere paura di invecchiare; “compriamo una casa” se la sua macchina ha subito una pesante svalutazione sul mercato e, non avendo più un soldo, conta su di voi!
Ma siccome tutte sappiamo (lo sappiamo giusto?) che, come diceva la saggia Mia Martini, gli uomini non cambiano, va da sé che le conseguenze di uno sconsiderato “sì” sono tutte a vostro rischio e pericolo!

Commenti

Diario Supernova ha detto…
Ecco questo è il tipico post che dimostra che dietro molte donne c'è una fregatura o trappola.

Io non posso essere libero di godermela, no ci deve essere la donna bacchettona che ti deve dire che devi fare e come devi vivere perché lei poi deve fare il pupo se no non è una vera donna.

Salvo poi tradire il marito a 45 anni perché quello è ormai diventato un vecchio panzone che pensa solo al calcio.

ah ah ah se voi donne vivete ancora nel 1800 non farete molta strada nel lavoro e nella parità dei sessi.

ciao
CosmoGirl ha detto…
ahhahaha scusa la domanda innocente quanto idiota: ma la fregatura o la trappola come le chiami tu starebbe a significare la voglia di vivere insieme, amarsi e fare dei bambini?
Ti do un'informazione: è un desiderio che dovreste sentire anche voi se non voste troppo presi dal fare gli eterni ragazzini, che non so se qualcuno se n'è accorto ma non porta molto lontano eh, così tanto per ricordarlo! Poi liberissimi di fare quello che volete e noi liberissime di evitarvi come la peste! :)
Altra informazione: fortunatamente nel 2010 per sentirci delle vere donne non abbiamo bisogno di fare dei bambini!
Inoltre, lungi da me giustificare una donna che tradisce il marito (anche se..."senti da che pulipito"), ma per quale motivo un uomo deve per forza diventare un panzone che pensa solo al calcio? Suvvia datevi una possibilità!
Riguardo alla parità dei sessi invece non mi esprimo perché dovrei scrivere un post intero (e probabilmente lo farò) ma credo che voler avere una famiglia non significhi vivere nel 1800, mentre non voler crescere significa perdersi la possibilità di vivere ogni età con la sua bellezza.
A presto!
mandorla ha detto…
AHAHAHAHAHA!!
questo post è meravoglioso e taaaanto vero!!provato sperimentato e quindi confermo approvo firmo e quant'altro!!
e la cosa meravigliosa è proprio veder ela reazione di suddetti "uomini" a tali sollecitazioni..si sentono toccati nell'orgoglio.(vedi sopra)
e comunque non va dimenticato ke tu ti riferisci ad una categoria di individui,per fortuna non tutti sono così!
..."no stasera devo giocare.mi hanno iscritto a un raid e non posso uscire..."...-.-
mamma mia...la pelle d'oca ho!
Grande sei troppo forte!!=)
mandorla ha detto…
e parlo sempre di 30enni eh..qualcosa più anche..
Diario Supernova ha detto…
E poi uno non fa bene a pensare certe cose basta leggere quello che hai scritto:

"un desiderio che DOVRESTE sentire anche voi" :)

Il guinzaglio dove lo tieni vicino alla porta di casa?

"per quale motivo un uomo deve per forza diventare un panzone che pensa solo al calcio?"

Perché quando voi installate il programma famiglia l'uomo non esiste più: pupo pappa suoceri etc.

No grazie viva la vita!
CosmoGirl ha detto…
ahahahhaha grande Mandorla!!! :D

@Diario Supernova: Mi spiace che le tue esperienze di donne/famiglia ti portino ad avere questa opinione ma sai, a volte, si può anche essere felici insieme. Le donne non sono tutte iene e ti inviterei a non vederle come tali, altrimenti finirai solo per "usarle" quando ti occorrono e perderti tante altre cose belle che potrebbero darti...
Il guinzaglio, sì lo tengo vicino alla porta di casa ma lo uso solo per la mia cagnolina!! :)
Su una cosa però sono d'accordo con te: viva la vita!
Anonimo ha detto…
Concordo con supernova, godetevi la vita, che è una sola, le cose arrivano da sé...basta che non ci sì mette lì a martello. Oppure semplice, trovate il pollo che vi mette su casa subito,e magari ben presto.. pieno di frustrazioni, perché farà una vita di soli impegni, lavoro e conti da pagare,e moglie che sì dedicherà solo ai piccoli, alla prima occasione ... Corna!sé dovete fare così.. Almeno trovatelo ricco, che in caso di divorzio ci sta pure da guadagnare.

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Se ti lascia andare via

Il Narcisista