Se ti lascia andare via


La domanda del giorno è: se lasci un uomo, dopo anni che state insieme, dicendogli che non credi che a lui importi più di te e lui ti risponde “va bene”, non ti cerca più e non fa nulla per riportarti a sé pur vedendoti andare via, cosa bisogna pensare?
Sarà che io ho delle amiche particolarmente sfigate ma accade anche questo.
Accade anche che un uomo che hai amato per anni ti lasci andare via senza opporre resistenza. Così tu cominci a chiederti “Ma per caso, ogni volta che ci siamo lasciati sono sempre stata io a cercarlo?”
Quando la risposta che ti dai è , ciò che provi è indescrivibile. Un misto di rabbia, delusione e disprezzo. Forse non tanto nei suoi confronti ma nei tuoi. Ti rendi conto che la vostra storia, se tu non avessi insistito, molto probabilmente sarebbe terminata già da tempo. E la frustrazione per aver sprecato anni della tua vita, per aver dato te stessa e il tuo amore  a una persona che ora ti guarda andare via senza fare una piega, ti fa sentire una cogliona all’ennesima potenza.
Ma forse la cosa che ti prende il cuore e te lo squarcia a metà è vedere che a lui non gliene frega un benemerito cazzo di perderti. 
Come può vivere senza te? Come può sapere cosa basterebbe che facesse ma non farlo? Come può guardarti andare via e riuscire a continuare a respirare?

Tu da quando l’hai lasciato non respiri più, sai che è la cosa giusta da fare e probabilmente è la giustificazione che si da anche lui “Lo sto facendo per lei” ma lo sappiamo tutti che questa è una balla colossale. 
Lo sappiamo tutti che tutto questo altro non è che la conferma di quella sensazione che ti diceva che nei suoi comportamenti c’era egoismo e menefreghismo e non amore. 
Lo sappiamo tutti che una persona che ti ama non può vivere senza di te e farebbe qualsiasi cosa per non perderti, il che non implica un “va bene” come risposta. 
Non importa dietro a quali scuse si pari lui, la vera verità è che un uomo che ti ama davvero ti avrebbe risposto: “Tu sei tutto per me, non posso vivere senza di te e te lo dimostrerò”. 
Un uomo che ti ama davvero avrebbe investito tutte le sue energie e il suo tempo per dimostrati quanto tu sia importante per lui, anche se pensasse di non avere una sola speranza (io lo so, l'ho visto!).
Un uomo che ti ama davvero non riuscirebbe a vivere un giorno senza di te.
Ma tu lo sapevi già che non ti amava, questo è il motivo per cui l’hai lasciato, solo che averne la conferma ti uccide lo stesso. 

Ho dato tanti di quei consigli in questo blog su come fare se ci si lascia e non ve li ripeterò certo qui perché so che quando ti cade il mondo addosso non c’è razionalità o buon consiglio che tenga. Il tuo mondo sprofonda e tu con lui. Forse i consigli li ascolti ma è dura lo stesso.
Quindi come si fa? 
Si soffre, si accetta la sofferenza, si piange fino a farsi scoppiare la testa, si beve finché i demoni smettono di tormentarci e si aspetta…
Si aspetta che il dolore passi perché vi giuro che anche se sembra impossibile passerà. La sofferenza ucciderà i vostri sentimenti e ogni giorno che passa, ogni giorno che soffrirete, lo amerete un po’ meno fino a non provare più nulla per lui.
Si aspetta che il destino ci mostri il suo disegno. Lui ne ha sempre uno e un giorno non lontano, guardandoci indietro, ci accorgeremo di come ha sistemato le cose senza che noi ce ne accorgessimo e in un modo che noi non avremmo mai immaginato.
Si aspetta anche che arrivi qualcun altro a farci battere il cuore, a lenire il dolore, a farci credere di nuovo all’amore e a farci capire che non tutti gli uomini fanno del male, alcuni sanno curare ciò che altri hanno lacerato.

Lo so che sembra che il tempo non passi mai, che il dolore non diminuisca e so anche che voi vorreste lui e nessun altro ma...c'è un ma troppo grande...lui non vi ama. Ve lo ha dimostrato e voi non potete farci niente, se non accettare che non sempre è amore ma abbiate fiducia: il destino ha molta più fantasia di noi, dovete solo lasciargli il tempo e lo spazio per agire.

Commenti

Robilandia ha detto…
E la delusione è ancora più grande quando lui ti promette che non ti lascerà andare via e poi quando vede che te ne vai, non si spreca più di tanto. Per carità, se uno arriva a questo punto, vuol dire che di problemi ce ne sono tanti. E sono sempre stata dell'avviso che le colpe sono 50-50. Come uscirne fuori? Riflettendo a lungo, capire dove iniziano e dove finiscono le responsabilità di ognuno, fino a che non si acquisisce una certa serenità. Serenità e consapevolezza che ti permettono poi di affrontare le prossime storie meglio e più forti. Saluti!
CosmoGirl ha detto…
E' vero, è importante capire le responsabilità di ognuno ma in alcuni casi mi chiedo se di colpe non ce ne siano. Forse se una persona non ti ama non è colpa di nessuno...
Insight ha detto…
ciao CosmoGirl. Gli amori possono finire per consunzione, possono esaurire la "spinta propulsiva" di uno o di entrambi. Il caso che citi sembrerebbe uno di quelli in cui si è spento uno solo dei 2 motori. Magari si stava insieme solo per abitudine, per pigrizia o per convenienza quindi adesso che lui la vede andar via magari pensa "tanto doveva succedere prima o poi" oppure "meglio così, non avevo il tempo, la voglia o le palle necessarie per farlo io".
Far andare avanti bene una "storia" costa fatica. Tanta. A volte ne vale la pena, altre no.
la fenice ha detto…
credo che a volte lasciarsi sia una vera e propria benedizione: rischiamo di rimanere intrappolate in relazioni malsane e claustrofobiche, rinunciando a seguire la nostra vita per "abitudine".
ma indubbiamente trovare colui che farà battere nuovamente il nostro cuore non sarebbe male..
Io aspetto da ormai 3 anni.. che fare se non arriva??
IlGiardinODellEViolE ha detto…
condivido con la fenice :)
ogni giorno che passa, ti accorgi che lasciarlo è stata solo una benedizione!

cosmo... grazie per il post! <3
Lolly ha detto…
Mamma quante domande ci si fanno! La mente maschile è veramente contorta! Io non riesco a capirci molto...=(
Grazie per i consigli cosmogirl!
CosmoGirl ha detto…
@Insight: hai detto delle parole molto vere, penso di non poter aggiungere nulla di più.

@lafenice: hai ragione, a volte è davvero la cosa migliore da fare. Non ti so rispondere su cosa fare se qualcun altro non arriva, sono tante le variabili e le motivazioni da considerare. Nel frattempo ti faccio i miei più sentiti auguri!

@IlGiardinODellEViolE: sono felice perché hai davvero fatto la scelta migliore! Ti abbraccio

@Lolly: beh pure quella feminile direi che non scherza!! Il fatto è che siamo differenti e capirsi è un vero casino! Baci
F.L.A. ha detto…
Una mia amica sta vivendo una situazione simile... Secondo me gli uomini devono farsi curare... Anche alcune donne per carità, ma questo ad esempio sparisce ogni tanto e quando poi riappare le dice che non la voleva sentire. Ma che cavolo di comportamento di merda (detta come va detta) è?
Mi piace sempre tanto quello che scrivi.
Bacioni
CosmoGirl ha detto…
Si guarda di storie "malate" ce n'è tante in giro, e di gente malata pure!
Almeno spiega perché non voleva sentirla?

Grazie che mi segui assiduamente!
Baci
Redazione ha detto…
Anche ad una mia amica è capitata un'avventura simile. Il suo ex ha trovato pure una nuova fiamma nel giro di due settimane.
Tra noi lo consideriamo uno sfigato, perchè uno a cui in fin dei conti va bene tutto si perde molto del gusto della vita.
CosmoGirl ha detto…
@Redazione: Mi spiace molto per la tua amica...(solidarietà femminile).
Bisogna vedere se la tizia nuova gli interessa davvero o se è solo un ripiego.
Redazione ha detto…
Credo andrà bene finchè anche lei si stuferà di non essere speciale per lui...
CosmoGirl ha detto…
Ci sono certe persone che sono anaffettive e che non riescono proprio a mettere qualcuno al centro del loro mondo, il loro destino è fin troppo evidente per chi non è come loro.
Anonimo ha detto…
a me è acceduto tutto questo....è terribile e ancora sto molto male. le sue parole? - va bene, cosa posa posso dire o fare io? se per te è la cosa giusta da fare..
Dopo due mesi mi ha ricercata..- perchè non darmi un'altra possibilità? me ne hai sempre date tante, che ti cambia darmene un'altra? Tanto io lo so che tu poi tornerai indietro perchè tu mi ami. se non mi sono fatto sentire è perchè non ero capace-

Queste sono state le sue parole...
Anonimo ha detto…
.... ormai non esiste più ne mentalità maschile ne femminile, esiste solo il tornaconto ... per lun ghi 4 anni che fanno 208 settimane a dir poco se n'è andata 150/160 volte e senza nessuna spiegazione... sparita ... l'ho cercata ricorsa me ne ha dette di cento colori, no voleva vedermi nemmeno da lontano poi tornava all'improvviso, niente domande , perchè non rispondeva, l'ultima volta sparita per dieci giorni la cerco e la risposta è stata "non me ne frega più niente di te " stanco di tutto questo , l'ho lasciata andare ... se un uomo non rincorre più una donna ... forse non ne vale la pena ....
CosmoGirl ha detto…
Be' c'è un limite nel rincorrere una persona che desideri e questo limite è il rispetto per se stessi!
Un abbraccio
Anonimo ha detto…
Non sono d'accordo care donne....e quando voi lasciate in maniera crudele, tagliando ogni contatto, fermandovi alla prima difficoltà, cosa pretendete? totale dedizione e zerbinaggio? ..no...chi ama VERAMENTE non lascia MAI! e chi ama davvero lascia andare, perchè non si può pretendere a tutti i costi l'amore di una persona che decide di troncare...quando non ci sono in mezzo tradimenti, mancanze di rispetto, quando noi uomini vi diamo veramente tutto, noi stessi e la nostra vita, quando continuate a farcirci di idilliache parole d'amore, frutto solo di una vostra illusione/idealizzazione e poi ci lasciate come cani in autostrada di punto in bianco..cosa pretendete??
Comunque...non siete tutte così, fortunatamente, dolcemente complicate...ma senza di voi è impossibile vivere..
Esperienza personale
Anonimo ha detto…
Sono d'accordo , stra d'accordo con l'ultimo commento. Io amavo follemente la mia ragazza, ma quando vedi che ha continue crisi, che di te trova solo difetti e non te ne parla, chiudendosi in sè fino a non parlarti più, c'è ben poco da fare, lunica soluzione è lasciarla andare per la sua strada. E' più facile a dire che a farsi però, perchè se credevi veramente in Lei che fosse la persona giusta, con progetti importanti, poi è un dolore immenso lasciarla andare, anche se comunque sai che era la cosa giusta da fare.
Anonimo ha detto…
Ciao scusatemi volevo chiedervi un consiglio e ho bisogno di aiuto x chiarirmi le idee in pratica questa persona con cui stavo sono otto anni pero era un tira e molla poi abbiamo vissuto insieme per quasi quattro mesi intanto ke stavo con questa persona xo sono successi problemi a causa della gente sono dovuta partire siccome i miei genitori non sapevano che convivevo lo hanno saputo nonostante vivendo lontano e nnnlo hanno accettato in pratica vado al punto ho parlato con lui di fare un fidanzamento ufficiale lui mi risponde come faccio senza lavoro no ho niente ne una casa ne niente poi lui ha Anke problemi di droga cosi mi risponde e niente volevo kiedervi se mi ha lasciata e x. Il mio bene o e menfreghismo
Anonimo ha detto…
A volte la colpa non è sempre 50 e 50...perché ad esempio il mio raga mi ha lasciato circa due settimane fa dopo due anni e tre mesi e l ha fatto per tel invece ke dal vivo dopo uns stupida litigata...perché dice ke quella era l ultima possibilita' ke mi dava..ma per cosa?? Io non ho colpe lui mi ha lasciato per cose poco importanti e non cose serie..lui mi ha sempre detto ke ero la donna della sua vita ke non mi avrebbe mai lasciata e ke mi voleva anke sposare quando invece più di una volta in passato mi ha detto ke prima o poi si sarebbe stancato Perché lui appena litigavamo gli partivano i cinque minuti e se ne andava volendo avere ragione ogni piccola litigata ad esempio io gli ripetevo le stesse cose per i miei parenti o perché gli facevo notare cose tipo il fatto ke lui se la prendeva su quello ke dicevano i miei dilui o perché stavamo sempre in casa e lui mi teneva il muso tutta sera senza parlarmi
Anonimo ha detto…
Io ci sto male perché io non ho fatto niente di che secondo me...poi ha kiesto l altra sera a una nostra amica come sto e lei gli ha detto ke sto molto male e lui ha detto ke gli dispiace e ke se io voglio scrivergli okiamarlo per lui non c'è problema perché mi risp ma io anke se soffro non mi faccio sentire proprio perché lui ha preso questa decisione lui ha detto ke non torna indietro e io cosa dovrei fare??
Anonimo ha detto…
Voi cosa pensate?? Secondo voi faccio bene?? No perché mi ha anche detto ke a me non mi è mai fregato niente di lui ke l ho solo usato e ke non l ho mai amato ma per cosa proprio non lo so boh
Valentina Corti ha detto…
Io personalmente credo che a sto mondo essere anafettiva verso gli altri sia la cosa migliore , l' ho imparato a mie spese e suon di dolore
umberto manzo ha detto…
scusate se mi permetto di scrivere qui dove vedo che è un sito femminile, ma nella giornata di oggi vagando nella ricerca di qualcosa che neanche so io , tanto sono a pezzi e frastornato, mi è capitato di leggere alcune lettere e mi ha colpito il fatto che siano solo donne a commentare. credete che non ci siano uomini che provano le stesse cose? io ho 57 anni , sono un separato, la mia compagna , che io ho sempre preferito definirla fidanzata, dopo 7 anni mi ha lasciato , certo ho degli sbagli nel passato ma non così gravi da meritarmi questo, ma voglio dire una cosa sono giorni ormai che provo in tutte le maniere , rischiando anche che magari mi denunci per stalkin o come si dice, le mando email in continuazione , le ho fatto dei giuramenti pesanti per me , pur di riaverla al mio fianco, per cui ne on è vero che gli uomini non sentono dolori incredibili, nonostante la mia età dire che stò male è un eufemismo. il fiato che manca , la testa che non ragiona, la paura , no meglio il terrore , che mi attanaglia la gola,il guardarmi intorno e non vedere altro che lei se questo non è amore cos'è?stò veramente pensando di farla finita e non da oggi ma da giorni e stò cercando i modi possibili , forse sarà un amore eccessivo ma per me lei era tutto . ora mi fermo perchè non riesco a dire altro scusatemi se ho aproffittato di questo spazio ,scusate
Vale ha detto…
Io vorrei dire una cosa: ho visto uomini rispondere " va bene" e lasciar andare via la compagna, quando lei li mollava, però questi uomini, dentro di loro erano distrutti. Solo che per orgoglio preferivano perdere la ragazza...
Lo so che sembra strano...Voi direte: come faccio a essere sicura che quegli uomini ci tenevano?? Lo so perché quando la ragazza poi tornava, loro, pazzi di felicità, ammettevano di essere stati malissimo e che non vedevano loro che lei tornasse.
Come la vedete questa cosa?
Anonimo ha detto…
Lasciare un uomo per vedere poi il suo comportamento è solo gioco d'azzardo e nella maggior parte dei casi si rivela un arma a doppio taglio.
In realtà penso che le donne facciano questo per trovare un alibi alla coscienza...del tipo "l ho lasciato... lui non ha fatto niente quindi non mi amava...avevo ragione io".
Questo ragionamento è solo una mistificazione e solo a un tonto non può destare sospetti.
Tra l altro significa trattare la gente come pupazzi e qui entra in gioco il fattore orgoglio.
La mia ex lo ha fatto con me... e alle sue susseguenti richieste di riprovarci le ho dato risposta negativa. Nessuna ripicca... qualcosa mi dice di lasciar perdere.
Anonimo ha detto…
Salve, sono una donna di 43 anni , quindi non una ragazzina , una relazione finita due anni fa di 7 anni circa , finita da parte di ....non lo so..lui si era allontanato senza la solita frase " meglio che ci lasciamo "..o altro..
a distanza di mesi lo ricerco e gli chiedo come mai fra di noi era finita cosi'..Lui mi risponde " che era una relazione conflittuale..( questo l ha sempre pensato e detto lui ,per me non era cosi', me ne sarei accorta ) ..e continua " ero innamorato quindi.." Come se essere innamorato era incapace di intendere e di volere.
Ora non mi rivolge neppure la parola ,perche' io gli rompevo le palle a furia di voler capire cosa fosse successo ect ect ...
Questa cosa mi ha fatto soffrire tantissimo -
Titti Jones ha detto…
...gli ho chiesto di lasciarmi...non si è preso "la responsabilità" né la briga di farlo.
L'ho lasciato io...mi ha risposto "va bene"...
Sono rimasta malissimo ma infondo...che ce ne facciamo di uomini incapaci di accollarsi le loro responsabilità???
Unknown ha detto…
Lei mi ha lasciato e io ho fatto di tutto per riconquistarla!! Sapete come è finita? Mi ha denunciato per atti persecutori ... Quindi chi ti ama non ti lascia...
Anonimo ha detto…
Ciao. Io l'ho lasciato per vedere cosa faceva. Ma, cosa importantissima, non così dal nulla... ma dopo che lui, alla mia richiesta di vederci, mi ha risposto di no perché dovevamo vederci di meno per rallentare che stava diventando una relazione per lui e non voleva. Ecco insomma a me sembra diversa come cosa..no?
Luna.... ha detto…
Salve... io sto passando un periodo della mia vita tragico... sono in uno stato di depressione in cui l'unico rimedio che vedo a tutto questo è sparire... sono stata con un ragazzo di 12 anni più di me.. inizialmente andava tutto rose e fiori tutto bello mi faceva sentire amata super presente... ai miei non è mai piaciuto... insomma non è uno stinco di santo era un soggetto che lo psicologo ha chiamato narcisista è stato anche violento a volte...io l'ho sempre perdonato ... l'ultima lite che è successa tra lui e i miei ha fatto si che anche i suoi mi hanno messa fuori minacciando il figlio che se fosse tornato con me non gli avrebbero dato nulla di quello che l'aspettava... (io 23 lui 35)... insomma io ho combattuto tanto tantissimo per lui lui invece ha acconsentito alla sua famiglia nonostante io ho rispettato loro peggio dei miei... certo mia madre ha sbagliato i modi... io sono incazzata nera anche con lei... va a finire che ci vedevamo di nascosto ma a me la situazione non stava bene lui diceva che dovevamo x forza vederci in quel modo perc hè non voleva essere scoperto dai suoi io invece ho sempre detto ma che mi frega alla fine dovranno accettarlo da entrambi i lati... lui cambia comincia a trattarmi da schifo usa mia madre x farmi sentire una merda umiliazione su umiliazioni lo lascio.. lui mi cerca e io ci ricasco... era il gg del mio compleanno lui non mi ha neanche scritto un messaggiop carino si è visto con me eabbiamo litigato di brutto... mentre scendo dalla macchina lui mi dice RICORDA è SOLO COLPA DI TUA MADRE SE STAI COSì MALE... quando io se lui mi fosse stato vicino e avrebbe fatto davvero quello che ha sempre promesso non stavo poi così male... mi ha promesso un figlio una convinvenza qualsiasi cosa pur di non perdermi che x i miei non mi avrebbe mai persa... ma per i suoi evidentemente si... loro hanno una piccola azienda familiare di olio... lui è socio col fratello al 49x100...dice che non può muoversi voleva aspettare x riuscire a realizzare quello che gli spettava per poi concludere la sua vita con me.. io ero disposta anche ad aspettarlo se solo mi avesse trattata bene.. lo mollo lui mi cerca io ci ricasco... quel gg del mio compleanno quando mi ribadisce quella frase perdo le staffe e gli tiro la borsa dietro e mi accascio a terra.... il troppo nervoso luii di cosa si preoccupa?? si preoccupa del fatto che poteva incontrare mia madre in ospedale e non della mia salute.. il gg dopo mi aspettavo si volesse vedere con me e invece no... prima la saletta, poi il calcetto... lo mollo di nuovo in quanto non ha capito un corno quando l'ho lasciato e lui mi risponde con un ok.... fino a cinque giorni prima o io o nessuna... sto talmente male.... con i miei non ho più dialogo.... vorrei tanto sparire...
Simo Simona ha detto…
Ciao a tutte avete voglia di sentire la mia storia?
Anonimo ha detto…
..ma magari é più semplice a banalotta di quel che speriamo...x questo a volte sembrano senza cuore...forse hanno dolo poco cervello e troppo diverso da quello femminile

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Il Narcisista