L'amore è tutto?

E' davvero così?
Ho visto uomini fare i salti mortali per non perdere la donna che amavano.
Ho visto uomini trasformare il dolore in aggressività e in ricerca di vendetta.
Ho visto uomini semplicemente girarsi e andarsene, come se il tempo passato insieme non fosse mai esistito.
Si può dire che alcuni amassero e altri no? O forse ognuno ha semplicemente il suo modo di reagire e di comportarsi di fronte alla sofferenza?

Un uomo potrebbe trasformarsi nel Principe Azzurro più romantico della Disney pur di non perdere la propria donna ma siamo sicuri che questo presupponga un sentimento puro e intenso come l’amore? O forse possono entrare in gioco altri fattori come la smania di non perdere una sfida o banalmente la paura di rimanere da solo? 
Non è detto che un uomo che ti insegue, ti ricopre di regali e di inviti romantici ti ami come tu desideri.
Per contro non è nemmeno detto che l’uomo che si gira e se ne va, o quello che diventa aggressivo, non ti ami o non ti abbia mai amato. Può essere che ignorare il dolore per l’uno, e sfogarlo aggressivamente per l’altro, sia l’unico modo che conoscono per reagire alla sofferenza.
Riflettendo su questo mi sono accorta che sia che si tratti dell’inizio, dello svolgimento o della fine di una relazione, la domanda giusta è: mi piace il modo in cui si comporta? È quello che fa per me?
Una persona può anche tenere a noi, può perfino essere innamorata, e questo ovviamente è il primo presupposto, ma non è tutto.
Se il modo in cui si comporta con noi, il modo che ha di dimostrare i suoi sentimenti o di gestire i momenti critici non ci piace ed è molto lontano dai nostri desideri, la conclusione è una sola: quella persona non è adatta a noi.
Ognuno si sa ha il suo modo di comportarsi con gli altri. Forse, in alcuni casi, non esiste un vero giusto e sbagliato. Esiste quello che una persona fa e quello che una persona è. Ti può piacere o non piacere.
Se ciò che fa è ciò che stai cercando sarà l’uomo dei tuoi sogni. Se invece si comporta in un modo che tu proprio non gradisci sarà un uomo da evitare. E non conta che lui ti ami, ti faccia intravedere di tenere a te o mostri di soffrire, quello che conta veramente è che non puoi passare la tua vita con una persona che si comporta in un modo che ti fa stare male.
Amen!

Commenti

Valentina ha detto…
Eh già è proprio così. Da quando io e Ale ci siamolasciati diverse volte mi sono domandata se lui mi abbia mai davvero amata, me lo domando ancora adesso tutte le volte che lui mi cerca e ancora di più tutte le volte che sono io a cercare lui. Forse mi ha amata e penso anche, non per presunzione ma per dimostrazione da parte sua che per me abbia anche sofferto eppure tranne qualche momento in cui con lui mi sentissi speciale il resto del tempo non mi sono sentita amata come avrei desiderato. Ognuno ha il proprio modo di manifestare i propri sentimenti ma come in tute le cose credo che la cosa giusta stia sempre nel mezzo. Amare è rispetatre l'altro e il suo modo di esssere è vero ma solo dopo che rispettiamo noi stesse.
Un abbraccio
Francescast.84 ha detto…
"Esiste quello che una persona fa e quello che una persona è. Ti può piacere o non piacere" ... questa frase mi ha colpito molto, hai centrato in pieno la questione ... a volte si deve scendere a compromessi per amare qualcuno, però tutto non deve mai varcare quel limite del buon senso per se stessi. Penso che la cosa più difficile da accettare spesso, non è tanto lasciarsi, ma il fatto che ci rendiamo conto che molto probabilmente non eravamo quella metà perfetta della mela di quella persona, per cui per noi invece lo era. per fortuna c'è il tempo che risolve tutti i mali ...

lo sai che in questi giorni ti ho pensato spesso? non ti vedevo più aggiornare il blog e mi ero chiesta che fine avevi fatto :)
smack
Ho scoperto il tuo blog oggi stesso e l'ho già aggiunto ai miei preferiti ;-)! Mi piace molto, lo seguirò e col tempo mi leggerò i tuoi post! Complimenti!
Comunque, per lasciare una mia riflessione a questo post... parole sante... Il "trucco", risiede nell'imparare ad accettare che l'uomo che ci sta accanto sia semplicemente se stesso, dopo tutto è per questo che lo amiamo... La cosa veramente importante è sentirsi amata nelle piccole cose della vita, nei semplici gesti del quotidiano. In uno sguardo, una carezza, un bacio a fior di labbra, può risiedere già tutto l'amore del mondo. Forse a volte noi donne sbagliamo a ricercare l'amore nei gesti plateali, nelle teatralità. Io diffiderei e mi guarderei bene dall'amore scenico... Quello lasciamolo ai film...
Redazione ha detto…
Hai ragione. Non pui passae la tua vita con un uomo che ti fa stare male.
Aggiungo una sola cosa: non esistono solo differenti modi di amare, ma esistono anche uomini che scambiano per amore altri sentimenti che amore non sono. Se un uomo è innamorato non lo sai perchè te lo dice o te lo dimostra, lo sai perchè lo senti a pelle, perchè ti senti amata.
A presto
Memole ha detto…
Hai proprio ragione...Ma è fondamentale che l'altra persona sia sempre se stessa e che non si comporti in un determinato modo solo per compiacerci...
CosmoGirl ha detto…
@Valentina: è esattamente questo il mio pensiero. Può capitare di amare una persona e che lei ci ami ma se il modo in cui lo dimostra o si comporta non è ciò che noi desideriamo è dura continuare la relazione, spesso è un vero massacro.

@Francescast84: i compromessi ci sono sempre ma se una cosa proprio non la possiamo accettare, anche se ci proviamo alla fine stiamo solo male. Non è facile accettare che una storia non possa funzionare nonostante i sentimenti eppure è così...
Grazie di esserti preoccupata, in realtà riesco a fare poco sul web perchè il nuovo lavoro mi sta succhiando tutte le energie :(

@La Bottega Dei Piccoli Tesori: grazie dei complimenti, mi fanno tanto piacere!! Benvenuta e grazie per il tuo commento!
Riguardo al post, è vero l'amore risiede più nei piccoli gesti che nei grandi. Non c'è niente di meglio che sentirsi amate quotidianamente!

@Redazione: è vero anche questo, alcuni credono di amare ma amore non è...

@Memole: sì sì per carità la finzione è ancora peggio dell'incompatibilità!
tiziana ha detto…
Ciao cara arrivo ora dal blog di Francesca quella contorsionista di parole. Sarà un piacere leggerti. a presto
M.I. ha detto…
Amen...
CosmoGirl ha detto…
@tiziana: grazie di essere passata e del tuo commento! A presto!

@M.I. e così sia!! :))

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Se ti lascia andare via

Il Narcisista