Quando il futuro diventa condizionale


“Ti amerò per sempre”
“Non ci lasceremo mai”
“Sarò sempre al tuo fianco”
“Se cadrai mi troverai accanto a te”
“Lotterò sempre al tuo fianco”
“Ti stringerò a me ogni giorno”
“Ti amerò sempre di più”
“Sarò la persona che vedrai ogni mattina quando ti svegli”.


Sono promesse importanti, ipoteche sul futuro, cambiali firmate.   
Se le parole valessero come una firma, ci sarebbero molte persone perseguibili a questo mondo. 
I verbi al futuro si usano troppo indiscriminatamente, si sfoggiano come una rara abilità, si prestano per poi prenderseli indietro.
Dovrebbe esistere un tribunale delle promesse e un carcere di massima sicurezza per i millantatori del “per sempre”
Non è forse un’infame truffa parlare al futuro quando poi nella vita tutto può cambiare?

Il più grande bluff di tutti i tempi è il giuramento “finché morte non ci separi”. E non c’è bisogno di una fastosa cerimonia in abito bianco per prometterselo, l’amore dovrebbe essere il più valido dei contratti.  
Quando il sentimento è vero e forte dovrebbe essere possibile affrontare qualsiasi cosa. Non importa cosa la vita ti metta davanti, quali sbagli si possano fare, quanto inavvertitamente ci si possa ferire, se ci si ama davvero tutto è risolvibile e niente ci può separare, se non la morte.

Ma nella vita vera non è così, ciò che le persone si fanno non lo dimenticano, le difficoltà minano i rapporti e gli sbagli vengono giudicati spietatamente. 
Può accadere che una mattina ti svegli e il futuro prossimo si è trasformato in passato remoto e il “per sempre” ha subito qualche variazione. Allora capisci che il patto dovrebbe essere “finché tradimento non ci separi”, “finché avversità non ci separi”, “finché errore non ci separi”, “finché sarò in grado di starti accanto”.
Quando ti rendi conto che il futuro prossimo è vincolato al condizionale può essere devastante se hai creduto a concetti come “l’Amore vince su tutto”, “il Vero Amore non finisce mai” o “finché c’è l’Amore c’è tutto”.
Una volta era diverso. Le persone che si promettevano Amore eterno, che fosse davanti a Dio o davanti a un bicchiere di vino, tenevano duro. Una volta non bastava il minimo problema per minare il futuro, anzi molte vote si subiva anche troppo. 
Oggi siamo liberi socialmente, economicamente e moralmente di “rompere un accordo” e questa libertà è diventata la spada con cui si giustizia con facilità ogni relazione.
Un tizio saggio, molto tempo fa, scrisse su uno storico libro che “l’Amore soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa. L'Amore non verrà mai meno.”
Di tempi condizionali qui non ne vedo, allora la domanda è: se una relazione finisce, qualsiasi sia il motivo, non era Amore? Oppure bisognerebbe coniare un nuovo tempo verbale nel vocabolario delle relazioni: il futuro condizionale?

Commenti

alpexex ha detto…
"l’amore dovrebbe essere il più valido dei contratti" tra questa e quella che auspica carcere e tribunale per le promesse infrante, non saprei scegliere qual e' la piu' grossa mostruosita'.
CosmoGirl ha detto…
Mostruosità dici? Cosa ci trovi di mostruoso nell'avere dei principi e nel dare valore alle promesse?
Aliღ ha detto…
Bel post! Io se devo essere sincera non credo molto nel matrimonio, probabilmente perchè ho sempre avuto brutti esempi attorno a me. Sono convinta che se due persone si amano non sia necessario firmare un contratto. Però finchè non verranno riconosciute le coppie di fatto, il matrimonio è la soluzione più semplice per potersi tutelare.
Bellissima la nuova grafica, a presto!
Redazione ha detto…
Era amore, era amore. E l'amore è per sempre (come diceva Jovanotty "in un angolo della mia testa ti continuo ad amare"). Solo che a volte ci si rende conto che non è possibile annullare se stessi per amore. Cioè, a volte, l'amore fa più male che bene.
MichiVolo ha detto…
le relazioni finiscono per vari motivi, molto spesso non è il sentimento a morire, ma la passione. e poi oggi molti per sempre naufragano perchè la libertà è cos' tanta che nessuno è disposto a metterla in gioco per spirito di sacrificio, sarò un pò tradizionalista e conservatrice, ma credo che molte coppie oggi non sopravvivono perchè non sacrificano un pò la propria libertà!
M ♥ ha detto…
penso che l'amore sia per sempre. o per lo meno, il sentimento è per sempre, ciò che non dura, anzi più passa il tempo meno dura, è la capacità di stare con una persona accettando pregi e difetti, bellezze e mostruosità. troppo spesso oggi pur di non accettare le parti dell'altro che non ci piacciono, si preferisce lasciar perdere la storia, terminare quell'amore e cercarne un altro, convinti che la perfezione esisterà. l'amore esiste, è la tolleranza verso ciò che non ci piace che si è persa di casa.
M.
CosmoGirl ha detto…
@Aliღ: grazie per la grafica!
Anch'io credo che non sia necessario il matrimonio per decidere di stare con una persona tutta la vita, la burocrazia è un'altra cosa e a volte ci si sposa solo per quella che va bene lo stesso quando la coppia è consolidata.
Baci

@Redazione: continuo a rileggere il tuo commento e non trovo le parole per risponderti...forse hai ragione...

@MichiVolo: sì, la parola "sacrificio" (di qualsiasi genere) non è più nel nostro dizionario.

@M ♥: quanto hai ragione, è proprio così...cercare la perfezione secondo me è sbagliato, l'Amore è la cosa più grande e rara che si possa trovare...
Un abbraccio
fenicecherisorge ha detto…
Lo dici perchè ci credi. Poi la vita va avanti, e in genere tu perdi l'autobus...
CosmoGirl ha detto…
Della serie l'importante è crederci?? :)
sulsecondobinario ha detto…
si l'importante è crederci...se non credi che sarà per sempre non dai tutta te stessa...
Marcello Affuso ha detto…
L'amore è una cosa, stare insieme un altra. Spesso non c'è amore ma si sta bene insieme, altre volte ci si ama e non si sta bene insieme. Il matrimonio è un contratto che non vale ad attestare nessuna delle due condizioni ma solo a dare una forma all'apparenza. Un saluto
CosmoGirl ha detto…
@sulsecondobinario: mi sembra giusto!

@Marcello: hai proprio ragione!
TestadiC ha detto…
Mai post fu più appropriato per questo momento della mia vita.. Non so darti risposta. Ho sempre creduto che l'Amore fosse per sempre. Ci vuole la capacità di cambiare e di ritrovarsi, quando non sono più le farfalle nello stomaco a tenere uniti. Ma allora i sentimenti che non ce la fanno non erano Amore? Non voglio pensare che sia così!
Un po' contraddittoria vero? ;D
Grazie per la riflessione!
coldheartdunther ha detto…
Nah, tutto finisce...semplicemente.
CosmoGirl ha detto…
@TestadiC: sono felice di averti dato uno spunto di riflessione...Non so cosa intendi per farfalle nello stomaco, a volte noi confondiamo le farfalle con la tensione iniziale, la agitazione che c'è quando non abbiamo certezze. Io credo che l'amore sia emozione più che tensione, puoi provare bellissime emozioni anche quando sei sicura di chi hai al tuo fianco, anche quando non hai più la botta allo stomaco, ché onestamente tutta la vita con lo stomaco contorto come i primi tempi la vedo dura!

Una volta una persona mi ha detto che l'amore non dura tutta la vita, se stai con qualcuno per tutta la vita è perché continui a ri-innamorarti di lui/lei!

Ti abbraccio

@coldheartdunther: wow che ottimismo! Io spero davvero che non sia così, che esistano delle eccezioni...
Insight ha detto…
scusa il ritardo... beh, con questo post mi inviti a nozze (gioco di parole, eh già).
Non critico chi fa scelte differenti ma quell'anello con dentro il suo nome è il motivo di ogni mio respiro, quella firma sul libro davanti a lei e perchè no, a Dio la riapporrei ogni giorno.
E' faticoso, le favole sono nei post più sopra, ma per me ne vale la pena e quando diventa difficile maggiore è la soddisfazione nell'andare avanti.
Ogni vita è a sè quindi ricette per gli altri non ne ho però a me è successo e me lo godo.
Finchè morte non ci separi (segue toccata scaramantica).
CosmoGirl ha detto…
La toccata scaramantica ci sta tutta!!
In un mondo in cui sembra che i matrimoni siano fittizzi, le promesse temporanee e il per sempre a scadenza, ti ammiro moltissimo...l'amore che cola come miele dalle tue parole è semplicemente una cosa meravigliosa!
Vi faccio tutti i miei più cari e sentiti auguri
Un abbraccio

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Se ti lascia andare via

Il Narcisista