Le stronze hanno più successo?

STRONZA: secondo qualcuno l'acronimo di Signora Totalmente Realizzata, Orgogliosa, Non-Zerbino, Autonoma.

Contrariamente a ciò che starete pensando una stronza "non è una donna che parla con un tono di voce aspro. Non è una donna caustica o volgare. È cortese ma chiara." (cit. Sherry Argov)

Di seguito definiamo i comportamenti che contraddistinguono una cosiddetta "stronza":

1) Una stronza fa capire chiaramente, con lo sguardo deciso e un atteggiamento risoluto, che non accetta in alcun modo di essere calpestata. Pena: un immediato e irrimediabile allontanamento da parte sua.
2) Una stronza non insegue mai nessuno. Rende chiaro ed evidente che non ha bisogno del lui di turno e che è solo lui a guadagnarci stando con lei.
3) Una stronza non ha timore di affermare e sostenere le proprie idee e impedisce a chiunque di farla sentire un’idiota. Casomai fa in modo che sia il contrario.
4) Una stronza aspetta di ricevere prima di dare. Chi dà incondizionatamente e molte volte ingiustificatamente, rischia spesso di rimanere a bocca asciutta. Prima di dare (qualsiasi cosa, sì anche quella cosa lì) lei vuole capire se chi ha davanti se lo merita.
5) Una stronza non dimentica mai il suo valore. E non permettere a nessuno di assegnargliene di meno. Mai. Chiunque esso sia.
Credete che comportarsi così porti a una vita senza affetti? Che non vorreste mai essere questo tipo di donna?
Bene, chiedetevi:
Se il mio uomo calpestasse i miei sentimenti o i miei diritti sarei felice?
Vorrei essere sempre io a rincorrere le persone a cui voglio bene?
Permetterei a qualcuno di ridicolizzare le miei idee e la mia intelligenza?
Mi piacerebbe passare la vita a dare a chiunque senza mai ricevere?
Sarei contenta se chi ho accanto sminuisse il mio valore?
Posso affermare con assoluta certezza che avrete risposto un NO deciso a ogni domanda.
Magari starete pensando che tutte queste cose dovrebbero venire da sé, che non dovrebbe esserci bisogno di farle rispettare ma dovrebbero essere rispettate.
Beh a me pare che nella società in cui viviamo non sia così automatico per cui, poiché le abitudini che diamo all’inizio di una qualsiasi relazione, non solo amorosa, sono difficili da togliere,  a parer mio è meglio mettere subito in chiaro le cose.
Gli equilibri che si creano agli inizi restano e chi da l’impressione di essere troppo accondiscendente e disposta a snaturarsi, difficilmente riuscirà in seguito a far valere le proprie ragioni.
Lo so, lo so che molto spesso lo facciamo per "entrare nelle grazie" di qualcuno perché generazioni e generazioni a retaggio maschilista ci hanno insegnato che, se siamo buone e abbassiamo la testa, ci vorranno più bene ma è davvero così?

Commenti

Claudia ha detto…
devo dire che secondo questo post io ero una grandissima stronza qualche anno fa.
E devo ammettere che l'essere così un po' mi manca, semplicemente perchè si sta meglio..

prima si impara a essere stronzi e prima si sta bene!
CosmoGirl ha detto…
Idem! :)
A volte un ritorno alle origini si rende necessario!
maxi roma ha detto…
Però...Complimenti per la grafica..Ci sai fare con i colori...
Marta Traverso ha detto…
Il trucco è: essere stronze, ma con criterio e tanta eleganza :)
Charlie68g ha detto…
per come la vedo io, la stronza o lo stronzo sono da evitare a priori.
tutto sta nel cercare persone che ci rispettino
Nel ha detto…
The blog is very good!
Congratulations!
http://nelsonsouzza.blogspot.com
CosmoGirl ha detto…
@maxi roma: grazie! ma non è tutto merito mio, confesso! :)

@Marta Traverso: concordo in pieno!

@Charlie68g: hai ragione solo che a volte bisogna farsi rispettare...

@Nel: Thank you very much! Welcome to my blog!
AlchimistaDiParole ha detto…
Ciao Cosmo, è sempre piacevolissimo leggerti.
Solo che...stavolta dissento :D
E' solo COMODO essere stronze, soprattutto per una donna carina che non ha problemi a socializzare perchè viene socializzata!
Se di due persone una è stronza, la selezione porterà ad avere accanto qualcuno che di sicuro non lo è, che spesso deve fare lo zerbino e che è disposto a tutto pur di non perdere la persona amata. Potrebbe sembrare bello e quanto voluto, ma in questo modo, si proscuuga tutta la pazienza all'inizio del rapporto e quando sarebbe pronto per diventare serio, rischia di essere già logorato.
Credo che il rischio di amare la persona sbagliata ci sia sempre, in ogni modo uno sia, cambia solo il "tipo" di persona sbagliata.
Volete forse dirmi che l'essere stronze vi ha fatto trovare l'uomo perfetto? ;)
L'amore senza sofferenza può esistere, ma entrambe i partner, devono avere una determinata forma mentis che non è necessariamente "stronza"...anzi! ...altrimenti uno dei due subisce e soffre.

Un baciotto
AlchimistaDiParole ha detto…
Mi correggo :)... una donna stronza non seleziona un uomo non stronzo, ma un uomo innamorato che non è detto che lo resti e/o che alla fine non sia peggiore degli altri.
Inoltre la stronzaggine non induce rispetto, ma timore.

Scusa, ma da ex uomo stronzo che ha deciso di cambiare, mi sento di dissentire su questo procedere dato che i risultati di quella pratica non li ho mai visti così eclatanti da giustificare il dolore e l'umiliazione che facevo subire.
Un abbraccio
la fenice ha detto…
dopo la lettura di questo post mi sono sentita una grandissima stronza!!! ahahahahah!
a presto =D
rossella ha detto…
interessante lettura.
CosmoGirl ha detto…
Aspettate, non vorrei essere fraintesa. Per stronza non intendo una che schiaccia gli altri o se ne approfitta in modo scorretto, bensì intendo una persona sicura di sè, che si fa rispettare e da a chi merita.

@Rossella: grazie e benvenuta! :)
sospesanelviola ha detto…
mi piacerebbe imparare ad essere un pochetto stronza...io sono la classica persona che da tutto e subito, disponibile 24h su 24, accodiscendente, generosa...e poi chissà perchè me lo prendo sempre in quel posto. scusa ma sono un pò risentita ;)
CosmoGirl ha detto…
Mi spiace...brutto periodo?
Posso solo dirti che molto spesso a furia di prenderlo in quel posto impari a tutelarti...
Un abbraccio
Robilandia ha detto…
Anche io allora posso definirmi una "stronza". E francamente va bene così, almeno all'inizio, perchè una selezione è doverosa. Ma le parole di Alchimista devono far riflettere, i rischi che lui enuncia sono tangibilissimi! Bisogna fare molta attenzione ed essere molto equilibrati...
CosmoGirl ha detto…
Hai ragione su entrambe le cose!
Tipino ha detto…
uhm...leggo di stronzaggine, almeno facciamo che nn siano "stronzate"..eh! Cmq, questo ambire ad esser doverosamente stronze già di per sè tradisce non solo la "doverosa" prudenza ma...tanta, parecchia.. insicurezza
Un saluto a tutti ( e scusate se sono entrato a gamba tesa)

Post popolari in questo blog

L'uomo che non ci ama

Se ti lascia andare via

Il Narcisista